modulo di partecipazione – istruzioni

Nome: il tuo nome, preferibilmente quello vero.

Cognome: il tuo cognome, preferibilmente quello vero.

titolo della tesi: tutto il titolo, per lungo che sia.

tipologia tesi: triennale se è triennale, specialistica se è magistrale. “altro” se si tratta di un documento non riconducibile alle prime due tipologie (ex: tesina per un singolo corso, articolo, ricerca…)

materia di pertinenza della tesi: la materia a cui fa riferimento la tesi. In caso di incertezza metterne anche più d’una.

lingua: la lingua in cui il documento è stato scritto.

parole chiave: tutte le parole chiave che ti vengono in mente, separate da una virgola.

riassunto / abstract / citazione a caso dalla tesi: a tua scelta, puoi sintetizzare il contenuto della tesi, o riportarne una parte (non lunghissima), significativa o meno.

bibliografia (tutta o parziale): la bibliografia in fondo alla tesi, volendo anche con sitografia e fonti varie.

tipologia di contratto per la pubblicazione: come puoi vedere cliccando qua, tutte le tesi presenti nel progetto Ersilia sono tutelate da licenza CC Creative Commons (click), secondo una filosofia di libera condivisione del sapere che però tenga conto della paternità dell’autore. Non tanto per un attaccamento all’autorialità, quanto piuttosto per sottolineare la presenza di PERSONE dietro ai documenti, nella speranza di attivare non solo uno scambio di testi ma anche un virtuoso circolo tra teste pensanti, scrittori o lettori che siano. L’opzione suggerita è la licenza CC BY-NC-SA. Se non vuoi NESSUNA licenza a tutela, devi scegliere “nessuna”.

carica il file della tesi: qua devi semplicemente prendere il documento della tesi sul tuo computer, cliccando su “sfoglia”, e caricarlo, facendo attenzione che sia la versione definitiva! Tipo di file permessi: pdf, doc, ppt, ods, odt, wpd, rtf, sxi, sxw.
Dimensione massima file: 10mb.

documenti aggiuntivi: se hai file extra in allegato al tuo testo (appendici, immagini, schede…) puoi aggiungerle qua. Per ragioni tecniche, si suggerisce di non inviare più di 3 documenti, e quindi di riunire in un solo file eventuali parti in più. Si suggerisce anche di evitare file troppo pesanti, e quindi soprattutto di ridurre il peso delle immagini. Se la quantità o il peso dei materiali eccede le capacità del modulo puoi sempre inviare il tutto via mail direttamente. Oppure ci contatti e mandiamo dei facchini.

vuoi anche dirci qualcosa?: se oltre al mero invio del documento vuoi anche lasciar detto qualcosa, dubbi suggerimenti richieste insulti, qui puoi scriverli.

…Tutto chiaro?