ultimi passi…

Ora che hai inviato i tuoi preziossimi dati, ci sono altri due passi che a tuo piacimento ancora puoi fare, nello spirito del progetto Ersilia:

1: che ne dici di fare un salto al di qua dell’etere?

La parte più viva del progetto, quella a cui probabilmente più teniamo, è l’esposizione delle tesi. Vogliamo restituire i lavori di ricerca e di scrittura ad una condivisione vera, rimetterli in circolo, costruendo insieme delle situazioni di confronto vive e belle.
Magari non semplici letture, ma tavole rotonde corredate di apporti creativi di ogni genere: ogni tesi, ogni scritto, è di per sé centrifugo, prospettico, multidisciplinare, rizomatico. E in quanto tale può ingaggiare relazioni virtuose con tutto quello che sta intorno, e con tutto e con tutti.

Noi ti vogliamo.
Tu facci un pensierino.

2: Oltre a questo archivio online, Ersilia è anche un archivio cartaceo.
Ubicato nell’Ateneo di Verona, nell’aula autogestita Spazio Zero.*
Ecco, se ti va di contribuire al riempimento dello scaffale con una copia della tua tesi, noi ne saremmo ben felici.

Stiamo lavorando all’ottenimento di finanziamenti, dimodoché le spese per tale copia potranno venir coperte da noi. Per adesso, se la cosa comunque ti interessa, faccelo sapere.
Lo scaffale ha fame!

*EDIT: con una decisione proditoria e vergognosa, l’istituzione universitaria ha deciso di chiudere tale spazio. La triste vicenda è ben riassunta qui. Le tesi, intanto, ce le siamo portate a casa nostra.