dov’è fili tesi

Il progetto nasce all’Università di Verona, e le presentazioni delle tesi avvengono principalmente nelle aule del polo umanistico della Facoltà (Lettere, Formazione, Lingue).
Principalmente, ma non solo: nell’ottica di costruire situazioni di esposizione non frontali o cattedratiche ma orizzontali e condivise, nelle quali tutti i partecipanti possano (e si sentano un pò chiamati a) intervenire con contributi attivi e originali, Fili Tesi si apre anche a spazi eterodossi e centrifughi, al di fuori del contesto universitario.

Lo scaffale vero e proprio, dove verrà conservato l’archivio cartaceo delle tesi raccolte, ha invece una collocazione precisa: all’interno dello SPAZIO ZERO, un’aula autogestita aperta nel novembre 2011 nell’Università di Verona, a Lettere: un minuscolo e accogliente bugigattolo stretto tra l’aula rappresentanti e l’aula disabili, davanti alla t.4.
Lo scaffale è a libera disposizione di chiunque per la consultazione in loco.

EDIT: con una decisione proditoria e vergognosa, l’istituzione universitaria ha deciso di chiudere tale spazio. La triste vicenda è ben riassunta qui. Le tesi, intanto, ce le siamo portate a casa nostra.